Aversa

Minaccia i genitori per soldi, arrestato 28enne aversano

PoliziaAVERSA. Nella serata di sabato 16 maggio, nell’ambito di servizi di prevenzione e repressione dei reati in genere, intensificati particolarmente nei fine settimana in occasione della cosiddetta “movida”, …

… gli agenti del Commissariato di Polizia di Aversa hanno tratto in arresto D.R.P., 28 anni, di Aversa, resosi responsabile di tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia ai danni degli anziani genitori.

Da tempo il giovane, assuntore di stupefacenti, faceva richieste di denaro ai propri genitori, con cui vive. Le pretese divenivano sempre più esose e accompagnate da azioni violente e minacciose, fino a sabato scorso, quando, al rifiuto opposto dalla madre, reagiva con violenza sia contro quest’ultima che nei confronti dell’altro genitore intervenuto in soccorso della coniuge, malmenando entrambi.

Preso dall’ira, per costringere i due genitori a sborsare quanto richiesto, cominciava a distruggere alcuni mobili ed elettrodomestici, buttando, poi, fuori di casa gli anziani, minacciandoli di non farli rientrare se non gli avessero portato i soldi.

Esasperati dall’ennesimo episodio di violenza, i due anziani genitori chiedevano aiuto alla polizia. Immediatamente gli agenti del commissariato aversano intervenivano, rintracciando il giovane presso l’abitazione, dove procedevano al suo arresto, associandolo alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico