Aversa

La New Dreams di Liotto raccoglie 2785 euro per l’Abruzzo

da sin. Liotto, Ciaramella e De ChiaraAVERSA. Momenti di spettacolo e solidarietà giovedì sera in occasione della manifestazione svoltasi nell’antico chiostro dell’Istituto artistico “Giordano” di Aversa a favore dei terremotati d’Abruzzo.

La serata si è aperta con la voce fuori campo del patron della manifestazione “Una Mano Tesa”, Donato Liotto: “Proviamo per un attimo a chiudere gli occhi, proviamo a immaginare che improvvisamente tutto quello che abbiamo costruito in una vita intera lo perdiamo ritrovandoci soli e distrutti soprattutto nell’anima. Beni materiali, valori, affetti, persone care. Immaginiamo per un attimo se questa immane tragedia capitasse a noi. Come potremmo sentirci e come reagiremmo a quest’incubo. Ecco. Ora aprite gli occhi e immaginate che la vera solidarietà stasera è qui ed è vicina ai nostri amici dell’Abruzzo”.

 A quel punto sono partite le note di “Vuless Immaginà”, con Simona Martino alla voce e il maestro Fabio Mirabelli al pianoforte. Liotto ha poi mostrato ai presenti i 47 salvadanai collocati nei vari negozi della città e ha ringraziato i commercianti che hanno aderito all’iniziativa, denominata “Fai shopping con il cuore”. Tra gli ospiti, il sindaco Domenico Ciaramella, il vicesindaco Nicola De Chiara, il vicepresidente dell’Ascom Vincenzo Palmieri, che Liotto ha ringraziato dal palco assieme alla Confesercenti e alle Botteghe del Seggio. I salvadanai, affidati alla Protezione Civile coordinata da Ciro Nugnes, sono stati aperti in serata nel comando di Polizia municipale, alla presenza degli stessi Liotto e Nugnes e del tenente Mazzarella. 1500 euro la somma raccolta dai salvadanai che, sommata all’incasso della serata di venerdì, 1285 euro, fa complessivamente 2785 euro da donare alle popolazioni colpite dal sisma.

 Consegnati diversi attestati di solidarietà: al preside Giuseppe Manica, agli artisti della compagnia teatrale del Cral Whirpool di Napoli, al sindaco Ciaramella e al vicesindaco De Chiara. Proprio la compagnia Whirpool e la scuola di danza “La Libellula” di Linda Palmieri si sono esibite nel corso della manifestazione. A fine serata, il sindaco Ciaramella ha pubblicamente ringraziato Donato Liotto “per i suoi sforzi e per quanto fa per la città di Aversa. E’ un punto fermo della nostra amministrazione e dell’intera città. Tutti i suoi eventi sono speciali in quanto mirano la solidarietà a 360 gradi è un esempio da seguire ed io mi onoro di essere presidente onorario della New Dreams”.

Liotto, visibilmente commosso per le parole del sindaco, a cui si sono aggiunte quelle di De Chiara, ha dato appuntamento per i prossimi eventi previsti nel calendario di “Una Mano tesa..Aversa città della solidarietà” il 12/13/14 giugno al chiostro di San Francesco e chiusura il 20 giugno in piazza Marconi con un grande concerto. “Almeno per queste date – conclude il presidente della New Dreams, riferendosi alla folta presenza di “forestieri” – ci si augura che gli aversani aderiscano in massa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico