Trentola Ducenta

Protezione Civile, il primo gruppo di volontari torna dall’Abruzzo

Nicola EramoTRENTOLA DUCENTA. Rientrato il primo gruppo di Volontari della Protezione Civile di Trentola Ducenta che in questi primissimi giorni del terremoto in Abruzzo ha operato a Poggio Picenza nei lavori di messa in opera della tendopoli necessaria per i senza tetto del sisma.

Incontriamo Nicola Eramo (nella foto), coordinatore della Protezione Civile in città,fin dalle prime ore in Abruzzo, è un fiume in piena. Racconta con passione le ore trascorse in Abruzzo, i sacrifici ed il tanto lavoro svolto, ma anche la pena per gli anziani, i bambini, tutta quella gente che purtroppo dovrà ricominciare tutto da zero. Proviamo a fargli i complimenti per la bella spedizione portata a compimento, glissa con il suo fare da buon burbero. Ci parla dei limiti della spedizione campana, delle problematiche, quelle solite, di questi momenti, ci indica soluzioni e miglioramenti alle azioni di Protezione Civile. E’ un veterano, che dopo anni ed anni trascorsi in Marina, si è dato anima e corpo a questa passione e la svolge con il massimo impegno.

Con lui in Abruzzo ci sono stati Mariana Natale, Paolo Villano, Vincenzo Macchia, Pasquale Senese, Michele Costanzo. Il gruppo ora è pronto per ripartire, stavolta ci si dovrà portare appresso la cucina da campo, ancora un’impresa da compiere, il dovere e la voglia di esserci è forte e tra qualche ora ci si rimette in marcia, anche per dare il cambio ai tanti volontari che ancora sono lì. Il cuore di Trentola Ducenta è in Abruzzo grazie anche a questi incredibili uomini e donne della nostra terra.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico