Trentola Ducenta

Europei Judo, quinto posto per Verde e Faraldo

Francesco FaraldoTRENTOLA DUCENTA. “Mancò la fortuna, non l’onore” si usava dire dopo dure battaglie sul campo di guerra, ma stavolta usiamo il motto per i più miti Campionati Europei di Judo, svoltisi a Tbilisi, …

… che nello scorso fine settimana hanno visto i nostri judoka Elio Verde e Francesco Faraldo impegnati a difendere i colori della nazionale italiana. Per entrambi dopo l’accesso al gruppo di finale per la medaglia di bronzo, la sventura di vedersi sfuggire dalle mani l’ambito terzo posto che comunque significa il podio importante.

Elio Verde, rientrato nella categoria 60 Kg, ha superato Pedro Jacinto (Portogallo, yuko), Laaszlo Burjan (Ungheria, yuko), Damien Bamboir (Belgio, ippon), per passare alle semifinali e subire la sconfitta da parte del russo Arsen Galstyan e quindi perdere la medaglia, per un solo yuko, contro l’austriaco Ludwig Paischer, argento alle recenti Olimpiadi di Pechino.

Anche Francesco Faraldo ha inanellato prima tre vittorie contro Kunter Rothberg (estone battuto per ippon), Ramil Gasimov (azerbagiano battuto per yuko) e Armen Nazaryan (armeno sconfitto per waza ari), ma ha dovuto subire la sconfitta dal lituano Deniss Kozlovs che gli ha fatto ippon a soli 45 secondi dal termine gara.

Per la nazionale azzurra un solo argento conquistato dall’altro campano in gara, l’ercolanese Antonio Ciano, ottimo nella categoria 81 kg. Per i due ragazzi di casa nostra la bella impressione offerta e la grande voglia di continuare a stupirci.

nella foto Francesco Faraldo

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico