Teverola

Operai Chirico, il sindaco ottiene proroga cassa integrazione

Biagio LusiniTEVEROLA. Salvaguardare l’occupazione favorendo la sana imprenditoria. Biagio Lusini, primo cittadino uscente, ricandidato alla guida della lista civica “Progetto civico Teverola città”, …

… attraverso commissioni, conferenze e tavoli tecnici, è sceso in campo a difesa dei sessanta dipendenti della Chirico spa, il cui posto di lavoro, dopo il concordato preventivo presentato dall’azienda, è fortemente a rischio. Il sindaco ha fatto in modo che, in attesa di nuovi risvolti, agli operai venisse destinato un altro anno di cassa integrazione.

“Una soluzione per far prendere fiato a sessanta famiglie che – afferma Lusini – da un giorno all’altro si sono ritrovate a convivere con il dramma della disoccupazione”. In una città dalla consolidata tradizione industriale e da una crescita commerciale che non ha eguali nell’hinterland aversano, “tenere la guardia alta – sostiene Lusini – è un dovere irrinunciabile per evitare che sul nostro territorio vengano ad investire imprenditori poco motivati che potrebbero offrire ingiustamente ai nostri cittadini il miraggio di un lavoro. Saremo vigili – annuncia il sindaco – su tutti i nuovi insediamenti imprenditoriali che vedranno la nostra città protagonista, ma abbiamo le idee chiare: a Teverola andranno favorite soltanto quelle realtà che nasceranno per promuovere serie politiche occupazionali, rilanciare il territorio, dare voce alla vocazione produttiva della nostra città”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico