Teverola

Elezioni, in prima linea anche i giovani del Pdl

Popolo della Libertà TEVEROLA. L’ufficializzazione della nascita del Popolo della Libertà a Teverola, sotto la guida di Gennaro Caserta (Fi) e di Raffaele Improta (An), è stata l’occasione, per i componenti del gruppo Giovani del Popolo della Libertà, per veder valorizzare il lavoro svolto negli ultimi anni.

“In particolare, – spiegano i ragazzi in una nota – la politica di rinnovo generazionale all’interno della sezione cittadina di Forza Italia prima, ed ora del Popolo della Libertà, ha portato alla costituzione di un folto gruppo giovanile, che si è reso protagonista di iniziative che, con la denuncia sistematica delle molte mancanze dell’attuale amministrazione comunale, con l’organizzazione e realizzazione di raccolte firme, con il volantinaggio, con l’attenta attività di rappresentanti di lista alle ultime elezioni politiche, e con l’allestimento di gazebo per portare alla pubblica attenzione tematiche di comune interesse, sono riusciti negli ultimi due anni a coinvolgere la cittadinanza su precise problematiche, e farla diventare finalmente parte attiva dei processi decisionali all’interno della nostra comunità”.

“L’entusiasmo dimostrato nella realizzazione dei progetti portati avanti nel tempo, – continuano i giovani del Pdl – la grossa delusione subita dalle sciagurate politiche attuate dall’attuale sindaco, che si è distinto per aver completamente disatteso le speranze dei tanti giovani che pure gli avevano dimostrato fiducia, hanno alimentato quella passione che è via via cresciuta con la consapevolezza di far parte di un progetto volto a fare di Teverola una Città vera, attenta alle esigenze della popolazione, e non ‘Città’ solo in forza di quel pezzo di carta che il Sindaco ha la sfacciataggine di sbandierare”.

Il Pdl, che alle amministrative del 6-7 giugno si presenterà con una lista politica, avrà in forze molti giovani candidati. “Le prossime elezioni comunali – continuano i giovani del Pdl – si giocheranno sulla capacità di rinnovamento che ha visto protagonisti i circoli giovanili e quelle associazioni che nel tempo si sono distinte per il loro impegno al servizio dei cittadini, sull’apporto di nuove idee che chi si affaccia per la prima volta sulla scena politica può portare avanti e vedere riconosciute, sulla consapevolezza che le giovani forze non debbano essere malamente sprecate, sulla fiducia del Popolo della Libertà nei giovani e nelle loro capacità, e la convinzione comune è che i tempi siano ormai maturi per un deciso cambio di rotta, per quel profondo rinnovamento che i Giovani possono e devono portare alla politica locale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico