Teano - Vairano Patenora - Caianello - Pietravairano - Riardo

Primo Circolo Didattico, presentazione de “I Giochi del Giullare”

Il sindaco Picierno con la dirigente RagostaTEANO. Si terrà mercoledì pomeriggio, con inizio alle ore 15, nella sede comunale ed alla presenza del sindaco Raffaele Picierno, la presentazione della manifestazione, organizzata dal primo Circolo Didattico, denominata “I giochi del Giullare”.

Alla conferenza stampa, oltre al sindaco Picierno, saranno presenti la dirigente scolastica del 1° Circolo, professoressa Antonietta Ragosta, la Referente del Progetto F.S. area 4: docente Maria Pia Giacomobono e le componenti della Sottocommissione area 4, composta dalle insegnanti; Melillo Silvia, Boragine Anna e Pilotti Giuseppina, che hanno contribuito alla preparazione della manifestazione che si terrà in piazza Umberto I^ e nelle immediate vicinanze, domenica 19 aprile prossimo.

Dopo il grande successo ottenuto a Natale con il progetto “Solidarietà Telethon”, le insegnanti ed i piccoli studenti del 1° Circolo didattico hanno messo in cantiere la manifestazione denominata “I giochi del Giullare”.

L’iniziativa “Giochi del Giullare” si propone di contribuire al processo di crescita attraverso la conoscenza e la pratica dei giochi tradizionali attinti dal patrimonio culturale e sperimentati attraverso la dimensione del gioco motorio, che è espressione privilegiata dell’interiorità infantile, capace di investire pienamente il piano delle potenzialità affettive, intellettive e creative. Il ricorso alle tradizioni popolari nelle attività didattico/educative della scuola si colloca, così, in un ambito relazionale e riflessivo, in un processo di relativizzazione dei punti di vista, in un percorso del “diventare grandi” che aiuta i bambini a costruire la propria storia personale, radicata nel passato, immersa nel presente ed orientata al futuro.

Il progetto si prefigge di far riscoprire ai bambini ed alla cittadinanza la semplicità, la freschezza, la fantasia dei giochi di ieri. I bambini coinvolti saranno 400 e grazie all’aiuto di diversi imprenditori cittadini, ci sarà anche l’esibizione degli sbandieratori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico