Teano - Vairano Patenora - Caianello - Pietravairano - Riardo

Inaugurato il giardino dei pellegrini al Convento di Sant’Antonio

giardino dei pellegrini TEANO. Alla presenza del Vescovo di Teano – Calvi, Monsignor Arturo Aiello, e del ministro provinciale dell’Ordine dei Frati Minori, Frate Agostino Esposito, è stato inaugurato, presso la chiesa-convento di Sant’Antonio, sull’omonima collina, il “Giardino dei pellegrini”.

L’opera è stata fortemente voluta dai frati, custodi della chiesa, con in prima linea Fra Pino Cianci. L’area, in evidente stato di degrado, è ora assurta ad una nuova giovinezza. Grazie alle numerose e generose offerte dei parrocchiani e fedeli al Santo, Fra Pino ed i suoi confratelli hanno potuto portare a termine l’iniziativa che ha suscitato entusiastici commenti da parte di tutti. Tutto questo nel momento in cui l’area prima adibita al parcheggio delle auto che si recavano ad ascoltare la Santa Messa, è stata chiusa dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Raffaele Picierno per “una ristrutturazione” che, al momento, non si vede. I frati francescani dell’ordine dei frati minori, custodi della chiesa-convento di Sant’Antonio a Teano, artefici di continui miglioramenti del luogo sacro, hanno compiuto un nuovo piccolo miracolo. Sono riusciti a creare con le proprie mani un parco verde ricco di fiori e odorose piante di ulivo, utilizzando un’area abbandonata, spesso ridotta a discarica. Fra Pino Cianci ha voluto ringraziare “di vero cuore” i fratelli Angelo e Federico Mottola, generosi offerenti della statua bronzea di San Francesco realizzata dal giovane scultore partenopeo Domenico Sepe, Gioacchino Maione, Marco Melese, Antonio Calabritto, Raffaele Casale, Francesco Cifonee un grappolo di altri amici. Il giardino dei pellegrini è avvenuta in occasione dell’ottavo centenario della nascita dell’Ordine dei Frati Minori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico