Santa Maria C. V. - San Tammaro

Antonio Castaldo alla Libreria Spartaco Interno4

CastaldoSANTA MARIA CV. L’università dei privilegi e anche l’università di chi lavora seriamente tutti i giorni e per pochi soldi: il giornalista del Corriere della Sera Antonio Castaldo – assieme al coautore Davide Carlucci, giornalista della Repubblica – ha raccolto nel libro “Un paese di baroni” …

… (Chiarelettere) le storie di chi si è ribellato contro i concorsi truccati, testimonianze che rivelano un sistema fortissimo, basato molto sull’obbedienza e molto meno sul merito. Venerdì 3 aprile 2009 (ore 19.00), Castaldo, conversando con il giornalista Salvo Sapio, descriverà come funziona l’università italiana, nella libreria Spartaco-Interno4 di via Martucci a Santa Maria Capua Vetere.

Il libro
Dalle testimonianze registrate dagli autori di “Un paese di baroni”, Antonio Castaldo e Davide Carlucci, emerge l’esistenza, nelle università italiane, di vere e proprie gerarchie nazionali per ogni disciplina, chi occupa il vertice comanda su tutti. Un sistema tanto chiacchierato, e oggetto di generale indignazione, ma che fino a oggi tutti hanno accettato. Importante era non fare i nomi. Funziona così l’università. Stipendi d’oro assegnati con un criterio gerontocratico (basta qualche anno di anzianità per guadagnare più del 90 per cento dei professori americani). L’impegno spesso è risibile (il “tempo pieno” di un professore ordinario è 3 ore e 39 minuti al giorno, mentre i ricercatori spesso si dedicano totalmente alla didattica), i più furbi arrotondano bene con le consulenze. E poi le lobby: “bianche”, “rosse” e “nere” (senza dimenticare Comunione e liberazione e l’Opus Dei). Chi non sta alle regole, è fuori. Studenti, dottorandi e ricercatori, magari dopo una vita di studio, esperienze all’estero e pubblicazioni in riviste autorevoli, aspettano il loro turno. Ma non è detto che ce la facciano. Anzi. Nascono blog e siti internet che danno voce alla loro frustrazione: per difendere l’università pubblica e la voglia di un futuro più onesto e più giusto.

L’autore
Antonio Castaldo, nato a Caserta, è giornalista del “Corriere della Sera”. Lavora a Milano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico