San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Santangelo sconfessa Pascariello: “Nessuno gruppo Pdl costituito”

Giovanni SantangeloSAN NICOLA LA STRADA. “Non è stata ancora costituito alcun gruppo consiliare del Popolo della Libertà, Pasquale Delli Paoli non è ancora stato eletto capogruppo del nascente partito e basta con l’egocentrismo da prima donna e arroganza del Sindaco Angelo Pascariello”.

Queste sono, in buona sostanza, le precisazioni che Giovanni Santangelo, ex presidente della locale sezione di An ha fatto a seguito un comunicato stampa del primo cittadino che aveva annunziato la nascita del Pdl in consiglio, che Delli Paoli era il nuovo capogruppo e che egli stesso aveva partecipato al congresso fondativo del Pdl di Roma. Ma Santangelo non ci sta e nelle sua franchezza e umiltà gliene canta quattro al sindaco come mai nessuno aveva mai fatto.

“Avendo preso visione dei quotidiani del giorno 5 aprile scorso – ha affermato Santangelo – tengo a precisare che: 1°) Non è stata sottoscritta nessuna costituzione della nuova squadra del Pdl perché la Casa Comunale non è il luogo adatto per discutere la leadership di un partito. La vera costituzione della “leadership” , ovvero del capogruppo del Pdl si terrà mercoledì 9 Aprile alle ore 18:30 nella sede del Pdl in Via XX settembre, dove oltre la partecipazione dei consiglieri comunali e assessori ci saranno tutti i tesserati dei due partiti fondatori del Pdl (An e Fi, ndr.); 2°) Al congresso Nazionale della Pdl, oltre alla partecipazione di diritto in qualità di sindaco di Angelo Pascariello, c’è stata anche la partecipazione, come delegato, voluto dai vertici provinciali e regionali per il lavoro svolto negli anni di attività politica di Giovanni Santangelo, ex Presidente di Alleanza Nazionale. 3°) L’attuale gruppo del Pdl è nato grazie al lavoro svolto in questi anni da Alleanza Nazionale e Forza Italia, che sono le fondamenta principali del partito unico. Tutto questo egocentrismo da prima donna e arroganza del Sindaco Angelo Pascariello – qui Santangelo ci va duro e, in pratica, ‘butta a mare’ Pascariello – non vedo a cosa possa servire al nostro partito. I partiti hanno il loro statuto, rispettato dagli iscritti, non sono liste civiche che si autogestiscono, quindi niente personalismi, molta umiltà e lealtà. Con questi tre ingredienti – ha concluso Santangelo – il Popolo della Libertà è destinato a crescere, come abbiamo riscontrato in Forza Italia e Alleanza Nazionale in questi anni di attività politica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico