San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

San Marco, solidarietà Abruzzo: amministratori e dipendenti in prima line

Gabriele Zitiello SAN MARCO EVANGELISTA. “E’ necessario uno sforzo collettivo, da parte di tutti e in ogni forma possibile, affinché gli uomini e le donne dell’Abruzzo non siano lasciati soli in questi momenti e in quelli, altrettanto difficili, che verranno per la lunga opera di ricostruzione che attende quella terra”.

Con queste parole il sindaco Gabriele Zitiello conferma l’impegno dell’Amministrazione e dell’Ente tutto a favore delle popolazioni colpite dal terremoto. “Ci stiamo muovendo su più fronti” spiega il sindaco che anticipa: “Ho chiesto al nucleo comunale di protezione civile di contattare i vertici regionali e nazionali per avere disposizioni precise sulle necessità che, come apprendiamo dai giornali e dalle televisioni, mutano di giorno in giorno e per dare quindi un aiuto che sia davvero concreto. Ovviamente – sottolinea il sindaco – anche gli amministratori parteciperanno a questa importante gara di solidarietà”.Lo stanno facendo anche i dipendenti comunali dell’Ente.

Aderendo ad una iniziativa lanciata dalle organizzazioni sindacali di Cgil, Cisl e Uil che a livello nazionale hanno disposto l’apertura di un conto corrente bancario sul quale far affluire i contributi dei lavoratori che vorranno aderirvi, ogni dipendente comunale di San Marco, sta in queste ore compilando un apposito modello in cui delega l’Ente ad operare in busta paga una trattenuta pari ad un’ora di lavoro.

Il contributo verrà devoluto sul conto corrente bancario n.12000, intestato a “Cgil, Csil e Uil terremoto Abruzzo 2009” presso Ugf Banca filiale 157 – Roma codice IBAN IT 23 W 03127 05011 CC1570012000

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico