San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Letture idriche, in corso serrati controlli contro abusivismo

 SAN MARCO EVANGELISTA. La lotta ad ogni tipo di abusivismo è il punto centrale dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gabriele Zitiello.

Sia che riguardi l’abusivismo edilizio che quello fiscale, tutti gli assessori della squadra del primo cittadino sono impegnati a stanare e scovare i furbi, quelli, cioè, che vanno contro le persone perbene. Da alcune settimane è stato affidato alla società “Gea Servizi” l’incarico di rilevare le letture idriche delle utenze per l’anno 2008 con contestuale verifica di eventuali anomalie sul sistema idrico. In sostanza si tratta di scovare gli evasori e coloro che hanno effettuati allacciamenti abusivi sulle condotte comunali. Il personale incaricato della Gez Servizi, munito di apposito cartellino di riconoscimento, è, dunque autorizzato a svolgere attività di monitoraggio e verifica.

È il consigliere comunale con delega al servizio idrico, Aniello Di Maio, a spiegare che “…si tratta di una iniziativa importante con la quale l’Amministrazione comunale intende effettuare un controllo efficace su tutto il bacino di utenza, considerando il perimetro abitativo e le zone industriali. Se ci sono delle irregolarità devono venire fuori, i contatori verranno sigillati e si procederà d’ora in poi con la massima trasparenza affinché ognuno possa pagare solo quanto ha effettivamente consumato”. Dopo aver sottolineato che “…è la prima volta che si procede in tal senso, segno evidente di una diversa e più oculata sensibilità che mostra questa amministrazione comunale”. Il consigliere delegato Di Maio chiede, infine, ai cittadini “la massima collaborazione nei confronti del personale incaricato della Gea perché dall’esito positivo di questo lavoro beneficeremo tutti, in una logica di rispetto delle regole e del sacrosanto principio del pagare tutti, pagare meno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico