Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Picchia un suo connazionale: arrestato latitante rumeno

Stelian DobrincuPORTICO. Alle prime ore di lunedì, a Portico di Caserta, gli agenti della Squadra Mobile, diretta dal vicequestore Rodolfo Ruperti, hanno tratto in arresto un cittadino rumeno latitante, Stelian Dobrincu, di 26 anni.

Il giovane era ricercato in campo internazionale in quanto colpito da ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Vatra Dornei in data 15 ottobre 2007, essendo stato condannato dalla corte di appello di Succava all’espiazione di anni 1 di reclusione per il reato di lesioni gravi ai danni di un connazionale. Infatti, la notte del 31 gennaio 2006, all’interno di un pub di Vatra Dornei, l’uomo aveva selvaggiamente percosso un suo connazionale causandogli tra l’altro l’avulsione di ben nove denti. La vittima era rimasta ricoverata per 50 giorni. Una serie di mirati servizi investigativi ne hanno consentito la esatta localizzazione per cui gli agenti hanno circondato l’abitazione e vi hanno fatto irruzione. L’uomo che era in possesso di passaporto, che non ha opposto alcuna resistenza, dopo gli adempimenti di rito è stato associato presso la casa circondariale Santa Maria Capua Vetere a disposizione della Corte di Appello di Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ancona, calca in discoteca durante concerto Sfera Ebbasta: 6 morti e 120 feriti - https://t.co/4BxNIXAqtF

Napoli, il Vesuvio celebrato sulle cravatte della Maison Cilento - https://t.co/NjKXIlvgLp

Napoli, Dries Mertens alla serata di beneficenza dei commercialisti - https://t.co/MPO2R4PCfC

Teverola, l'Azione Cattolica Sant'Agnese festeggia 80 anni di vita - https://t.co/LQWQSWsH6M

Condividi con un amico