Italia

Vicenza, rapina in villa: picchiati selvaggiamente i proprietari

 VICENZA. Un’altra rapina in villa, questa volta nel vicentino, ad opera di una banda di immigrati dell’Est europa.

Enrico Vescovi, ingegnere 60enne, e la moglie Nadia Rela stavano dormendo nella loro abitazione sull’altopiano di Asiago, quando hanno udito dei rumori ed hanno sorpreso quattro uomini a volto scoperto che stavano portando via oggetti di valore come tappeti, statue, gioielli ed orologi. I coniugi hanno contrastato i rapinatori e ne è nata una colluttazione.

I quattro hanno preso a sassate l’ingegnere Vescovi e la moglie picchiandoli selvaggiamente per poi scappare a bordo di una Jaguar che è risultata rubata lo scorso 2 aprila a Paese, in provincia di Treviso. La banda si sarebbe introdotta nell’abitazione attraverso il garage. Dopo essersi ripresa dallo choc la coppia ha dato l’allarme e sul posto sono intervenuti i carabinieri di Asiago, di Thiene e di Vicenza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico