Italia

Verona, affoga il figlio neonato nella vasca da bagno

 VERONA. Ha affogato il figlio, nato appena un mese fa,nella vasca da bagno. Cinzia Baldo, 39 anni, madre del piccolo Mattia Cerato, è stata arrestata e portata nel reparto di psichiatria dell’ospedale Borgo Trento di Verona, dove è piantonata dai carabinieri.

E’ successo a Vestenanova, in Val d’Alpone. La donna, 39 anni, insegnante presso una scuola materna privata, a casa per il periodo di maternità, avrebbe compiuto il folle gesto intorno alle 9 di stamani, dopo che il padre del neonato, carabiniere in servizio a Vicenza, era uscito. Rientrato nell’abitazione, l’uomo ha trovato la moglie in stato di agitazione e ritrovato il figlio morto nella vasca. La coppiaha anche un’altra figlia di 7 anni, che era a scuola al momento della tragedia. Sembra che la donna soffrisse di una lieve depressione e, secondo gli inquirenti, potrebbe aver agito in preda ad un raptus post-parto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico