Italia

Omicidio Garlasco, chiesti 30 anni per Alberto Stasi

Alberto StasiGARLASCO. È ripreso questa mattina nel tribunale di Vigevano il processo col rito abbreviato per Alberto Stasi, unico imputato per l’omicidio di Chiara Poggi, avvenuto il 13 agosto del 2008, a Garlasco.

I pm di Vigevano, Rosa Muscio e Claudio Michelucci, hanno chiesto 30 anni di carcere per il giovane. La Procura, nel formalizzare la condanna, ha chiesto al gup Stefano Vitelli di non riconoscere a Stasi le attenuanti generiche. Nel computer dell’unico indagatoè stato rinvenuto un archivio contenente migliaia di immagini e filmati pornografici catalogati per argomenti. Un archivio così vasto da far dire ai pm che l’imputato ha una propensione maniacale per la pornografia e che potrebbe essere alla base del movente. Nella prossima udienza, fissata per il 18 aprile, dovrebbe arrivare la sentenza.

video

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico