Italia

Milano, convegno di Forza Nuova e contromanifestazione della Sinistra

Roberto FioreMILANO. Centinaia di militanti di estrema destra si sono radunati a Milano, all’Hotel Cavalieri, per il convegno “Popoli e tradizione contro banche e poteri forti” organizzato da Forza Nuova, a cui partecipano anche esponenti di partiti della destra europea.

“Siamo molto soddisfatti di questa giornata per la partecipazione di almeno 700 persone nonostante il clima pesante scatenato da Penati e dal centrosinistra, chi ha deciso di venire ha dimostrato di non essersi fatto intimidire”, ha spiegato Anna Lami, dell’ufficio stampa nazionale di Forza Nuova, riferendosi alle contestazioni alla vigilia dell’evento e alla contromanifestazione indetta da centri sociali, partiti di sinistra e Associazione nazionale partigiani in piazza della Scala, a cui hanno preso parte circa 500 persone scandendo slogan contro Forza Nuova, con la “Banda degli Ottoni” che ha suonato canzoni della Resistenza.

Angelo Balletta, segretario della sezione milanese di Forza Nuova, aggiunge: “E’ paradossale e assurdo dato che in Italia dovrebbe vigere la libertà d’espressione. Abbiamo invitato qui tutta la cittadinanza senza differenze, chiunque può partecipare anche chi non la pensa come noi”.

Al convegno, che sarà chiuso dall’intervento del segretario nazionale, Roberto Fiore, accolto all’ingresso dell’hotel col saluto romano da alcuni camerati, parteciperanno anche Bruno Gollnisch, segretario generale del Front National, Simon Darby, vicepresidente del British National Party, e Stratos Karanikolaou, responsabile relazioni con l’estero del movimento greco-cipriota Proti Grammi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico