Italia

Milano, accoltella il figlio disabile e poi si suicida

 MILANO. Tragedia in famiglia a Bresso, nel milanese. Un uomo di 70 anni ha accoltellato la moglie e il figlio nel corso di una lite e poi si è suicidato gettandosi dalla finestra della sua abitazione.

Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo si è svegliato nel cuore della notte dopo le urla del figlio disabile che spesso aveva delle crisi notturne. Il ragazzo è stato accoltellato nel suo letto con cinque colpi all’addome. La madre, che subito si è resa conto del fatto, è accorsa in suo aiuto, ed è stata colpita con la lama al gluteo. Dopo le aggressioni, il 70enne si è poi lanciato nel vuoto. Il figlio quarantenne dell’uomo è stato trasportato all’ospedale Niguarda di Milano dove è stato operato, mentre sua madre è ricoverata all’ospedale Fatebenefratelli di Milano, ma le sue condizioni non desterebbero particolari preoccupazioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico