Italia

Imprenditore catanese ritrovato morto in un pozzo: è giallo

 SIRACUSA. Era scomparso mercoledì scorso e ieri notte è stato ritrovato morto in un pozzo.

Ora si dovrà stabilire se si è trattato di un omicidio o di un suicidio quello di Ignazio Morello, 47 anni, piccolo imprenditore edile di Palagonia, nel catanese.

Il pozzo, di proprietà dell’ex suocero, è profondo sette metri e si trova territorio di Lentini, nel siracusano. Il corpo era in posizione verticale, con dei mattoni legati intorno all’addome, solo la testa fuoriusciva dall’acqua. Per recuperarlo è stato chiesto l’intervento dei vigili del fuoco e del nucleo sommozzatori di Palermo e solo dopo quasi sette ore di lavoro, poco dopo le 3 di notte, il cadavere è stato estratto.

Le ricerche erano cominciate subito dopo la denuncia della scomparsa non avevano dato alcun esito fino a ieri, quando una telefonata alla stazione dei carabinieri di Lentini ha segnalato la presenza di un corpo dentro un pozzo, a pochi metri dalla Catania-Gela.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico