Italia

Aosta, tenta suicidio il tedesco che ha abbandonato i bimbi

Sascha SchmidtAOSTA. Ha tentato il suicidio in Sascha Schmidt, il 24enne tedesco che, assieme alla compagna, aveva abbandonato domenica sera i tre figli di lei in una pizzeria di Aosta.

Il giovane, detenuto nel penitenziario di Brissogne (Aosta), intorno alle 9.30 di stamani avrebbe tentato di impiccarsi utilizzando una cintura. Trasportato all’ospedale Parini di Aosta, è stato ricoverato nel reparto di rianimazione in prognosi riservata. Le sue condizioni sono giudicate critiche ma stabili.

Schmidt era finito in cella in esecuzione di una mandato di cattura internazionale: non era rientrato dopo un permesso premio in carcere, dove deve scontare una pena per una condanna già inflitta in Germania.

La compagna Caterina Remhof si trova invece in una comunità del capoluogo, gestita dai servizi sociali. I suoi tre bimbi, per i quali le è stata tolta la patria potestà, torneranno oggi in Germania con i nonni materni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico