Home

Boxe: Clemente Russo dice no al professionismo

Clemente RussoIl pugile marcianisano Clemente Russo, argento nei pesi massimi di boxe ai Giochi di Pechino, ha detto no all’offerta di entrare nel professionismo.

A cercare di convincerlo e’ stato Don King, manager Usa di pugilato, ma’Tatanka’ (così come viene soprannominato)attraverso una nota diffusa alla federazione fa sapere: ”A gennaio un collaboratore di Don King mi ha chiamato per invitare me e mia moglie Laura a passare la domenica di Pasqua nella sua casa di Miami per un barbecue tra amici. E così è stato. Lunedì mattina nel suo ufficio abbiamo parlato di affari ma prima che mi facesse la tanto attesa offerta l’ho interrotto volendogli prima illustrare io ciò che sarei andato a perdere in Italia. Ora sono un personaggio pubblico, e sono ben pagato per le mie apparizioni in tv”. Lo stesso Russo ci tiene a precisare che forse potrebbe ripensarci dopo i mondiali di pugilato che si terranno a settembre a Milano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico