Esteri

Azerbaigian, strage all’Università: uccide nove persone e poi si suicida

Baku (da SkyTg24)BAKU (Azerbaigian). Uno studente ha aperto il fuoco all’interno dell’università dell’industria petrolifera di Baku, capitale dell’Azerbaigian, provocando dieci morti, per poi sucidarsi.

Tra le vittime, oltre allo stesso killer, ci sono otto studenti e una insegnante. Altre fonti parlano di 7 morti. Secondo una prima ricostruzione, si tratterebbe di un uomo di origine afro-araba che avrebbe preso in ostaggio alcune persone. Prima che iniziasse a sparare, riferiscono dei testimoni, sarebbe scoppiata una rissa tra studenti nel cortile dell’università. Il killer ha estratto la pistola sparando a bruciapelo ai compagni ed è entrato nell’edificio continuando a sparare.

Ma la tv di Stato dell’Azerbaigian ha dato un’altra versione, secondo cui sono due gli uomini armati che hanno fatto irruzione nell’ateneo: il primo si sarebbe ucciso, l’altro sarebbe ancora dentro l’edificio e avrebbe degli ostaggi. Sul posto sono giunte le forze speciali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico