Monte Santa Croce

Rocca d’Evandro, operaio Jci licenziato: protesta la Ugl

UglROCCA D’EVANDRO. L’impiegato R.M., dipendente della società Jci di Rocca D’Evandro, multinazionale americana che produce per lo stabilimento Fiat di Cassino pannelli porta per interni auto, è stato licenziato “senza giustificato motivo” secondo il sindacato della Ugl.

Il lavoratore, – spiega in una nota la Ugl – assunto presso l’azienda dal 1995, aveva svolto nel corso degli anni ed in maniera alternata prima il ruolo di responsabile del reparto stampaggio ed in seguito quello di responsabile di magazzino. Nell’ultimo mese la dirigenza aziendale aveva sostenuto che il ruolo di responsabile di magazzino sarebbe stato soppresso e che pertanto il lavoratore non avrebbe avuto più una propria mansione. Mansione – spiega ancora la Ugl – che invece sarebbe stata affidata ad un altro dipendente trasferito dal sito Johnson di Salerno. Il segretario provinciale della Ugl Chimici di Caserta, Livio Marrocco, chiede “un intervento delle istituzioni regionali atto a sanare la grave situazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico