Matese

Seconda edizione della Gran Fondo del Volturno

PIEDIMONTE MATESE. Si rinnova l’appuntamento con la manifestazione “Gran Fondo del Volturno”. E’ tutto pronto per la seconda edizione dopo il successo dello scorso anno, che ha visto ai nastri di partenza oltre trecento partecipanti.

L’organizzazione è curata dall’associazione “Centoeventi”, in collaborazione con i quotidiani “Corriere di Caserta” e “Cronache di Napoli”. Quest’anno la kermesse ciclistica si svolgerà domenica 24 maggio e prenderà il via da Piedimonte Matese, precisamente dall’Istituto dei Salesiani situato in via Don Bosco. L’arrivo è previsto nella stessa cittadina matesina dopo aver percorso 125 chilometri.

Un tracciato impegnativo con diverse salite, ma accessibile a tutti.

Da Piedimonte Matese si procederà verso Alvignano attraversando il comune di Dragoni, poi si tornerà indietro in direzione Piedimonte Matese attraverso via Genovesi, qui da via Matese si inizierà a salire verso Miralago, da qui si procede verso Gallo Matese, Letino, e si scenderà in direzione Capriati a Volturno sulla provinciale per Prata Sannita, si attraverseranno i comuni di Pratella, Raviscanina, Sant’Angelo d’Alife, il centro storico di Alife, al bivio ci si immetterà sulla strada provinciale 330 in direzione Piedimonte Matese, dove è fissato l’arrivo della corsa.

Il banco di prova più impegnativo sarà senza ombra di dubbio la salita di Miralago, dove sarà istituto anche il Gran Premio della Montagna.

Qui, a circa metà percorso, potrebbero staccarsi i primi ciclisti e contendersi la vittoria finale.

Le iscrizioni si apriranno il primo aprile, alla manifestazione potranno partecipare tutti gli atleti tesserati F.C.I., U.D.A.C.E., U.I.S.P. e Enti di promozione sportiva e cicloamatori in regola con la Federazione di appartenenza per l’anno 2009, appartenenti a tutte le categorie, di ambo i sessi in età dai 15 anni in su.

La quota di partecipazione è fissata in 25 euro fino al 15 Maggio, 30 euro fino al 23 Maggio; non sarà consentita l’iscrizione domenica 24 Maggio. Comprende il pettorale, l’assistenza meccanica (non sono compresi i pezzi di ricambio), l’assistenza sanitaria in corsa, rifornimenti, pasta party all’arrivo e pacco gara per tutti i partecipanti alla kermesse di Terra di Lavoro.

Sono previsti premi per i primi cinque classificati in assoluto, per i primi cinque di ogni categoria, per la squadra che arriva da più lontano e tanti altri ancora.

Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito www.granfondodelvolturno.it.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico