Cesa

La tradizionale processione del “Sono stati”

CESA. Rappresenta una tradizione antichissima quella della processione del venerdì santo, meglio conosciuta come “Sono stati”.

La particolarità della manifestazione, che è stata fondata nel 1782, è il fatto che si svolga di notte creando così un’atmosfera molto suggestiva. Il corteo, che quest’anno è partito alle 23.30 dalla chiesa della Madonna del SS Rosario, è composto da un gruppo di “fratielli” vestiti con tuniche bianche, un cappuccio che lascia scoperti solo gli occhi e una fascia nera trasversale. A guidare il gruppo è un “fratiello” vestito di rosso che porta a spalla una croce simbolo della passione di Cristo.

Insieme al parroco e alla popolazione che da sempre partecipa attivamente alla processione, si intona il tradizionale canto del “Sono stati” che ripercorre la sofferenza di Gesù nelle ultime ore della sua vita. Il canto a cappella che si propaga per le strade del paese durante la notte silenziosa è la peculiarità di questa manifestazione,uno degli appuntamenti fissi della settimana religiosa di Pasqua.

Guarda le foto (clicca x ingrandire)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico