Caserta

Ztl, parere favorevole della Confesercenti

Maurizio PolliniCASERTA. Nella serata di lunedì presso la sede della Confesercenti si è tenuta la riunione della delegazione cittadina dell’associazione per discutere della Ztl e dei lavori in corso Trieste.

Obiettivo della riunione è stato quello di tracciare la linea dell’associazione nell’ambito della suddetta vicenda. A presiedere l’incontro vi erano il Presidente Provinciale Maurizio Pollini (nella foto), il Direttore Provinciale Pasquale Giglio, il vicepresidente provinciale, nonché presidente cittadino Raffaele Valentino, il funzionario Gennaro Ricciardi.

Dall’incontro è emerso il parere favorevole della Confesercenti rispetto al dispositivo isola pedonale al corso Trieste. L’associazione datoriale ritiene fondamentale, in questa fase, continuare il confronto con l’amministrazione comunale al fine di programmare il futuro non solo di Corso Trieste e del centro storico ma dell’intera città. (alla riunione, infatti, hanno partecipato oltre ai commercianti del centro storico anche i referenti delle zone periferiche, come ad esempio il quartiere Acquaviva).

La Confesercenti, dunque, solleciterà l’amministrazione comunale affinché i lavori abbiano termine nei tempi comunicati; inviterà l’amministrazione ad aprire in modo permanete i tavoli di programmazione per la realizzazione dei servizi come trasporto pubblico, arredo urbano, realizzazione di una segnaletica chiara per il raggiungimento di ti tutte le aree parcheggio (coperte e a raso) presenti in città, realizzazione di un campagna pubblicitaria per la nuova isola pedonale. Fondamentale sarà poi il tavolo di concertazione delle iniziative da svolgere in città, attività rispetto alle quali gli imprenditori si impegneranno in termini di contributi e collaborazione. La Confesercenti, poi, si impegnerà per coinvolgere anche altri enti come ad esempio la Camera di Commercio per prevedere contributi a favore delle imprese che vivono i disagi dei lavori, ma anche delle attività situate in altre zone della città che comunque vivono la crisi del settore.

“In questa fese delicata per le nostre imprese e per la nostra città riteniamo importante la concertazione tra la parti in causa – riferisce il direttore Pasquale Giglio – noi siamo pronti a collaborare e a sollecitare gli amministratori allo scopo di vedere rispettate tutte le scadenze e gli impegni. È indispensabile che Sovrintendenza, Ept, Comune, Provincia e Regione si seggano intorno ad un unico tavolo ed insieme alle forze rappresentanti il tessuto economico di Terra di Lavoro programmino il futuro”. “Sono soddisfatto dell’incontro avuto in sede e per il contributo propositivo offerto dagli iscritti. – afferma Valentino – la nostra è una linea tutt’altro che morbida, noi siamo impegnati quotidianamente sulle questioni che interessano la nostra città e, dopo la riunione di lunedì, ci siamo presi l’onere di focalizzare ancor di più la nostra attenzione sul rilancio di Caserta facendoci parte attiva”.

Martedì scorso, una delegazione della Confesercenti composta da Valentino, Ricciardi, Carlo Gesuito e Pino Di Gioia ha incontrato i colleghi della Confocmmercio per comunicare la linea che la Confesercenti ha inteso adottare relativamente alla questione Ztl.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico