Caserta

Spaccio di droga, arrestato il casertano Pietro Letizia

Pietro LetiziaCASERTA. Deve espiare una pena di 4 anni di reclusione e pagare 28mila euro di multa per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Per questo gli agenti della Squadra Mobile di Caserta, diretta dal vicequestore Rodolfo Ruperti, hanno arrestato il 41enne casertano Pietro Letizia, in esecuzione di un’ordinanza di custodia in carcere emessa dalla Procura di Napoli. Nel 2006 Letizia aveva creato un’autonoma piazza di spaccio a Caserta grazie ai suoi legami con il clan Moccia di Afragola, creando contrasti con elementi delle organizzazioni camorristiche operanti nel capoluogo di provincia e nei comuni limitrofi. Resosi irreperibile da alcuni giorni, è stato sorpreso, a seguito di mirati servizi di appostamento, presso la propria abitazione di San Nicola la Strada dove presumibilmente si era recato per incontrarsi con alcuni congiunti. Dopo gli adempimenti di rito, l’uomo, difeso dagli avvocati Vincenzo Alesci ed Enrico Monaco, è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico