Caserta

Pirotecnica, gli esperti mondiali si riuniscono a Caserta

da sin. il colonnello Masciarelli e IannottaCASERTA. Per la prima volta in Campania si terrà un convegno dell’associazione nazionale imprese e spettacoli pirotecnici, l’Anisp, che organizzerà la ventisettesima edizione del meeting dedicato ai fuochisti di tutto il mondo all’hotel Vanvitelli di San Marco Evangelista, venerdì 3 e sabato 4 aprile.

Il presidente Giuseppe Parente ha voluto dare il giusto riconoscimento alla regione che vanta più imprese, circa 120, nel settore dei fuochi d’artificio. Il convegno è finalizzato a fare il punto della situazione nel settore della Pirotecnia dove le normative sono in grande evoluzione.

Quest’anno è stato inserito anche un seminario che si terrà oggi riguardante la direttiva europea del 2007/23 CE, inerente l’immissione sul mercato degli articoli pirotecnici, alla presenza dei più autorevoli esperti italiani ed europei. Il seminario sarà assistito da un servizio di traduzione simultanea italiano/inglese, inglese/italiano. All’appuntamento, coordinato dal colonnello Giuseppe Masciarelli che sarà il relatore del convegno, saranno ospiti anche addetti ai lavori provenienti da tutto il mondo.

A coordinare il tutto c’è l’imprenditore Amato Iannotta della Piroter di Casagiove, iscritto all’Anisp. Nocciolo della questione è la direttiva 2007/23 CE, a cui si rifà lo slogan del convegno: conoscerla per essere competitivi in Europa. La direttiva porterà i prodotti destinati ai consumatori ad avere un marchio di sicurezza della Comunità europea con la possibilità circolare in tutti i paesi, a partire dal luglio 2013.

L’Anisp sta cercando di riordinare il settore della Pirotecnica, si punta a sostituire il testo unico della costituzione italiana, datato 1940. Con questa direttiva la normativa della Pirotecnica sarà uniformata in tutta l’Europa. Si discuterà, inoltre, della mancanza di un organismo in Italia che può concedere l’attribuzione del marchio CE. In questo senso si è proposto il laboratorio dell’Agenzia di Difesa di Fontanaliri, che invierà alcuni suoi rappresentanti. La chiusura dei lavori è prevista per sabato alle 17.30.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico