Caserta

Nasce il sistema museale di Terra di Lavoro

Belvedere di San LeucioCASERTA. E’ stato firmato stamattina presso il Belvedere Reale di San Leucio il protocollo di intesa fra i rappresentanti dei Musei di “interesse regionale” per la costituzione del Sistema Museale di Terra di Lavoro.

La rete dei musei e dei poli espositivi sarà formata dal Museo di Arte Contemporanea di Caserta, dal Museo Civico San Domenico di Piedimonte Matese, dal Museo della Memoria Storica di San Pietro Infine e dal Museo Michelangelo di Caserta, con sede nell’Istituto Statale di Istruzione Secondaria Superiore “Michelangelo Buonarrroti”.

Tra pochi giorni si aggiungerà anche il Museo Civico di Maddaloni. All’incontro, inserito nell’ambito delle iniziative della Settimana della Cultura, erano presenti per il Comune di Caserta il vicesindaco Gianfranco Alois, l’assessore alla Cultura Gianfranco Fierro e il direttore dell’attività museale, espositiva e convegnistica Enzo Battarra; per il Comune di Piedimonte Matese il sindaco Vincenzo Cappello e l’assessore alla Cultura Costantino Leuc; per il Comune di San Pietro Infine il direttore del Museo Giuseppe Carcone e per il Museo Michelangelo la dirigente scolastica Antonia Di Pippo e il professore Pietro Di Lorenzo. Presente anche il responsabile scientifico del Museo Campano di Capua Carlo Rescigno.

Nel suo intervento introduttivo il vicesindaco di Caserta Gianfranco Alois ha sottolineato “l’impegno dell’Amministrazione Comunale a creare un forte polo culturale, ricco di capacità attrattive per un turismo di qualità”. Per l’assessore Fierro, “Caserta e la sua provincia si caratterizzano sempre più per le attività culturali, nella prospettiva di creare un reale coordinamento tra le tante iniziative valide”.

Battarra ha poi aggiunto: “La costituzione di un sistema museale a carattere provinciale è un passo importante per quella cultura della rete che deve permettere la circolazione di idee e di informazioni con le relative sinergie e ripercussioni positive, anche economiche. Nei prossimi mesi si prevedono iniziative congiunte da parte dei musei aderenti al Sistema”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico