Caserta

“Macchina da presa”: le attività di aprile

 CASERTA. L’associazione Macchina da Presa propone, per il mese d’aprile, un ciclo di cinema d’autore dedicato al regista francese di origine russa Jacques Tatischeff, (Le Pecq, 9 ottobre 1907, Parigi il 5 novembre 1982).

Il ciclo è stato ideato e sarà curato dal socio Renato Renza (Il programma dei cicli di incontri-dibattiti organizzati dall’associazione è frutto delle selezioni effettuate dalla commissione cinema, dai soci e da personalità della cultura). I soci di Macchina da Presa si incontrano tutti i mercoledì presso “Officina Teatro” Viale degli Antichi Platani 28 San Leucio Caserta (0823.363066) a partire dalle ore 20,30. Le proiezioni / spettacoli iniziano alle ore 21. Questo ciclo di attività è riservato ai soci, ci si può associare presentandosi poco prima degli spettacoli. La quota di ingresso è di euro 2,5 per spettacolo, la quota associativa per l’adesione di socio annuale 2009 ha un costo di euro 15,00 e comprende la tessera ARCI 2009.

PROGRAMMA MESE DI APRILE 2009 – CICLO CINEMA D’AUTORE

Rassegna dedicata a Jacques Tati: “Scene di ordinaria quotidianità”

a cura del socio Renato Renza

Il cinema del regista francese di origine russa Jacques Tatischeff, (nato a Le Pecq, 9 ottobre 1907 e morto a Parigi il 5 novembre 1982) è qualcosa di speciale, una sorta di aggiornamento alla seconda metà del novecento del cinema di Stan Laurel e Oliver Hardy, Keaton e Chaplin. Un saggio cinematografico intelligente e poetico basato su un acuto spirito di osservazione di dinamiche ordinarie, apparentemente insignificanti, dove i dialoghi non servono ma il sonoro è indispensabile; insomma cinema quasi allo stato puro. La formula è costituita da 2/3 di comicità da osservazione e 1/3 di farsa. Tati rifiuta la vita meccanizzata e asettica, ed è a favore della semplicità e dell’amicizia che rendono dolce la vita. Si coglie in sintesi, una delicata polemica contro il mondo moderno.

I FILM DELLA RASSEGNA:

MON ONCLE mercoledì 8 aprile

PLAY TIME -TEMPO DI DIVERTIMENTOmercoledì 15 aprile

LE VACANZE DI MS HULOTmercoledì 22 aprile

CORTOMETRAGGI,PERFORMANCE TEATRALI e CHAMPAGNE mercoledì 29 aprile

Mercoledì 8 Aprile

Mon oncle

Il primo film a colori di Tati è un capolavoro. La vita semplice e spensierata di Monsieur Hulot è l’esatto opposto di quella della sorella e del cognato che vivono in una casa ultramoderna e piena di attrezzi e congegni come nei classici film muti di Buster Keaton. Una raffica continua di gag visive (compresa la fontana più divertente che abbiate mai visto) fanno di questa scorrevole commedia, quasi privi di dialoghi, un piacere unico.

Vincitore dell’Oscar come miglior film straniero.

Mercoledì 15 Aprile

Play Time

Monsieur Hulot (Tati) vaga per un’irriconoscibile Parigi moderna tutta d’acciaio e grattacieli di cristallo. Le gag visive e sonore abbondano in questa pellicola splendidamente costruita, i cui vari episodi sono connessi da Hulot che cerca di arrivare in tempo a un appuntamento.

Mercoledì 22 Aprile

Le vacanze di Ms.Hulot

È con questa deliziosa pellicola che Tati ha introdotto il personaggio di Monsieur Hulot, qui in vacanza presso una località di mare francese. Un sentito ritorno ai giorni della commedia muta.

Mercoledì 29 Aprile

Cortometraggi, performance teatrali e champagne

La comicità di Jacques Tati analizzata attraverso i suoi riferimenti, Stan Laurel e Oliver Hardy, Keaton e Chaplin, arricchita da performance di mimi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico