Caserta

“Francesi in Terra di Lavoro” alla Reggia di Caserta

Reggia di CasertaCASERTA. Leggi, regolamenti, ma anche atti di vita quotidiana. Un pezzo di storia di Terra di Lavoro alla Reggia nella mostra allestita presso gli appartamenti storici di Palazzo Reale dal titolo “I Francesi in Terra di Lavoro, 1806-1845” dal 18 al 26 aprile prossimo, …

… su iniziativa della locale Sopraintendenza in occasione della XI Settimana della Cultura. Voluta dal Soprintendente Enrico Guglielmo, sotto l’attenta direzione scientifica della dottoressa Lucia Migliaccio, sono stati messi in mostra quindici anni di storia della Provincia di Caserta, la parentesi napoleonico-muratiana. In mostra, quindi, i documenti dell’archivio storico della Reggia di Caserta che “rappresentano la corrispondenza intercorsa tra gli organi centrali (i Ministeri e l’Intendenza Generale della Real Casa) e l’Intendente del Real Sito di Caserta, e tra quest’ultimo e i rappresentanti delle altre entità territoriali (i Sottintendenti e i Sindaci). Si tratta, in genere, di leggi, regolamenti ed altre disposizioni che venivano trasmessi affinché fossero conosciuti ed applicati con la massima esattezza. L’incartamento relativo all’abolizione degli jus proibitivi, disposta con la legge 2 agosto 1806, risulta particolarmente interessante poiché documenta le inique imposizioni a cui dovevano sottostare i casertani per vendere al mercato animali ed altri prodotti, per conciare pelli o per alloggiare in locanda”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico