Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Omicidio D’Alessandro, tre arresti

Luigi GuidaCASAL DI PRINCIPE. I carabinieri del nucleo investigativo di Caserta hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di tre persone legate al clan dei Casalesi, ritenute responsabili dell’omicidio di Nicola D’Alessandro, …

compiuto a Villa Literno nell’agosto del 2002 durante la faida scoppiata tra i clan Bidognetti e Tavoletta.

Si tratta di Luigi Guida (nella foto in alto), 53 anni, detto “’O Drink”, divenuto reggente del gruppo Bidognetti dopo l’arresto nel 1993 del boss Francesco Bidognetti detto “Cicciotto ‘e mezzanotte”; Luigi Grassia, 36 anni, e Giuseppe Giusti, 37 anni di Casal di Principe (rispettivamente, da sinistra,nelle foto a lato)

 Luigi GrassiaA Guida e a Grassia il provvedimento è stato notificato in carcere, mentre Giusti era a piede libero.

D’Alessandro era considerato uno degli esponenti di rilievo della cosca dei liternesi che faceva capo alla famiglia Tavoletta. Era a bordo di una Fiat Uno quando fu raggiunto dai sicari che viaggiavano a bordo di un’Alfa 164, i quali esplosero numerosi colpi di arma da fuoco senza lasciargli scampo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico