Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Al Liceo ‘Garofano’ delle “Meravigliose Menti Matematiche”

Liceo “Garofano” di CapuaCAPUA. Mercoledì 29 aprile, al Liceo “Garofano” di Capua, si terranno le prove del Concorso Nazionale “Meravigliosa Mente Matematica premio Michele Menditto”.

Il concorso sta avendo un notevole successo, sono più di 300 le richieste di iscrizioni al concorso, 40 scuole da 35 comuni, 16 province di 8 regioni italiane. Credo che i numeri la dicano lunga sull’indiscusso successo che sta riscuotendo l’iniziativa. Moltissime istituzioni scolastiche, pur non potendo partecipare, per i tempi ristretti, hanno voluto formulare gli auguri di buona riuscita dell’evento.

“Siamo onorati e al tempo stesso caricati di una forte responsabilità, per l’impegno che ci attende per non tradire le attese di molti studenti e tantissime scuole. – afferma il dirigente scolastico Giovanni Di CiccoStiamo curando tutto nei minimi particolari: dall’accoglienza ai giovani che raggiungono Capua il giorno precedente la gara da parte dei coetanei del liceo che li ospita, che li accompagneranno alla cena che sarà offerta dall’amministrazione locale, alla predisposizione di un itinerario turistico per i docenti ed eventuali familiari accompagnatori dei concorrenti durante le quattro ore di esecuzione della prova. Ad accogliere i giovani concorrenti, ci saranno una ventina di giovani studenti del liceo di Capua, alcuni vestiti in abiti d’epoca, ad evocare i personaggi maggiormente rappresentativi della Capua medievale, aragonese, angioina, sveva, normanna, ecc.ecc. (Ettore Fieramosca, Pier delle Vigne, Federico II, ecc.ecc.) a testimonianza della ricchezza storica della città, altri in qualità di hostess e steward di sala per agevolare tutte le funzioni legate all’evento. Il tutto si traduce in un bellissimo e delicatissimo gioco di squadra, dove ciascuno ha il suo ruolo interdipendente da quello degli altri. Giovani studenti, docenti, genitori e personale, unitamente al sottoscritto, tutti in gioco per il medesimo fine: rendere l’accoglienza e la permanenza degli oltre 300 ospiti, un’occasione indimenticabile che va oltre l’evento stesso del concorso”.

Il concorso prevede premi di 700, 400 e 300 euro, rispettivamente al primo, secondo e terzo classificato. Premi offerti gentilmente dalla famiglia di Michele Menditto, a cui è intitolato il premio (Michele Menditto è stato preside del Liceo Garofano di Capua dall’anno scolastico 1982/83 al 1998/99). A testimonianza, infine, dell’alto livello culturale del concorso, sono i professori illustri che faranno parte della commissione giudicatrice del concorso. Presidente: professor Nicola Melone, preside della facoltà di Scienze Matematiche F. e N. di Caserta della Seconda Università di Napoli. Commissari: professoressa Domenica Di Sorbo, dirigente scolastico incaricata presso la direzione generale per gli Ordinamenti scolastici-Miur Roma; professor Roberto Raucci, docente ordinario di Metodi Matematici dell’Economia e delle Scienze Attuariali e Finanziarie, presso l’Università degli Studi di Salerno; professoressa Annarosa Serpe, ricercatrice universitaria in servizio presso la facoltà di Scienze Matematiche F. e N., presso Università della Calabria; professor Luigi Taddeo, docente di Matematica e Fisica presso la Scuola Militare “Nunziatella” di Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico