Campania

Vico Equense, Annibale Ruccello chiude “Anima Mundi”

Olimpia AlvinoVICO EQUENSE. L’ultimo appuntamento della rassegna di teatro sperimentale “Anima Mundi” prevede una commedia di Annibale Ruccello, interpretata da Olimpia Alvino, con la regia di Geppi Di Stasio.

Si tratta di “Anna Cappelli” e verrà messa in scena sabato 18 aprile, ore 21, presso la sede della compagnia stabile Teatro Mio. E’ la storia di una donna mediocre, banale, che vive un’esistenza segnata continuamente dal distacco tra il desiderio di avere una casa tutta per sé, un matrimonio d’amore e la necessità di accontentarsi di ciò che le arriva, ossia una penosa coabitazione prima, un uomo che le nega il matrimonio proponendole una convivenza poi.

La quarta edizione del festival di teatro, studio, ricerca ed esplorazione, organizzata da Teatro Mio in collaborazione con il Comune di Vico Equense, assessorati alla cultura e allo spettacolo, e con il patrocinio della Provincia di Napoli e della Regione Campania, ha l’obiettivo di promuovere e diffondere ad un vasto pubblico un genere teatrale ritenuto impegnato e di nicchia.

“Gli spettacoli proposti fino ad ora hanno riscontrato un buon successo – spiega Bruno Alvino, presidente di Teatro Mio – e questo è dovuto non solo alla qualità delle pièce ma anche alla formula studiata. Quattro degli spettacoli in calendario sono stati inseriti di sabato mentre gli altri di giovedì. I primi con un contenuto più fruibile, i secondi più introspettivi”.

“Lo scopo è stato quello di avvicinare il pubblico a questo tipo di teatro con cautela – aggiunge Salvatore Guadagnuolo, direttore artistico – e metterlo in condizioni di comprenderlo, apprezzarlo, per poi sceglierlo”. Un’attività, quella di Teatro Mio, in continua evoluzione che, accanto a rassegne ormai consolidate, propone generi sempre diversi.

“E’ importante che nel nostro territorio esistano associazioni di questo tipo – afferma Raffaele Esposito, assessore alla cultura – che riescano a portare avanti percorsi culturali in grado di coinvolgere un ampio pubblico. Il Comune si impegna continuamente al fine di sostenere un associazionismo capace di stimolare la creatività dei cittadini dando vita a percorsi sempre nuovi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico