Campania

Udeur, Fevola: “La candidatura di Accurso punta al rinnovamento”

Cristiana Fevola CAIVANO (Napoli). Grande successo l’inaugurazione dell’associazione femminile “Moica” a Caivano, testimoniato dalla presenza di oltre 200 donne.

Hanno partecipato la presidente nazionale Tina Leonzi, la responsabile locale Rosa Di Costanzo, la ricercatrice Luisa Martino, la segretaria provinciale dell’Udeur Cristiana Fevola (nella foto) e l’organizzatrice dell’evento Pina Accurso, consigliere comunale, che ha mantenuto la promessa fatta l’8 Marzo di continuare una politica per il territorio dando voce alle donne.

Accurso ha ribadito: “Bisogna dare spazio alle donne mettendole in condizione di operare, promuovendo iniziative, manifestazioni, soprattutto consentendo loro di mettere a disposizione le loro competenze. Come? In tanti modi, aprendo alle donne le Istituzioni, i partiti, le liste, candidando le donne alle elezioni, ma soprattutto facendole eleggere. Aprire sul territorio associazioni femminili, non per fare concorrenza agli uomini o essere loro alternativa, ma per affermare quel tanto decantato, ma non sempre applicato principio delle pari opportunità, che il mio partito ha sempre affermato con forza”.

E la presenza del numero uno dei Popolari-Udeur della provincia di Napoli alla manifestazione è l’ennesima dimostrazione della grande attenzione che il partito continua ad avere nei confronti delle donne, favorendo la loro partecipazione alla vita politica e alle Istituzioni.

“Noi vogliamo portare all’esterno, – ha dichiarato Cristiana Fevola – cioè all’interno delle Istituzioni il principio della solidarietà, avendo come punto di partenza la famiglia; per ottenere ciò è necessario che la politica lavori affinché quegli intramontabili valori di amicizia, rispetto della dignità umana, tolleranza, che nascono in famiglia siano diffusi nella Scuola, nel lavoro, nelle associazioni, nella vita quotidiana di tutti. La scelta di candidare Pina Accurso alla provincia va molto al di là delle quote rose, rappresenta invece la valorizzazione sul territorio di giovani professioniste che hanno già dimostrato il loro impegno e la loro professionalità a livello comunale e che sono sicuro saranno in grado di dare il loro fattivo contributo a livello sovra comunale, non deludendo le aspettative di coloro i quali credono nel rinnovo della classe dirigente e soprattutto ad una politica fatta realmente per la gente e non di interessi personali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico