Campania

Sant’Anastasia, l’Udeur chiede le dimissioni del sindaco

Carmine PoneSANT’ANASTASIA (Napoli). “Il sindaco si deve dimettere”. A richiedere in maniera netta che Carmine Pone, primo cittadino di Sant’Anastasia, torni a casa è l’Udeur cittadino, soprattutto dopo “le ultime incongruenze dimostrate dall’esecutivo di centrodestra”.

Una precisazione opportuna, dopo che il partito in Campania ha chiuso l’accordo di intesa per le prossime elezioni proprio con il Pdl, di cui sono espressione Pone e il suo esecutivo. “Due anni di cattiva amministrazione hanno prodotto molti danni alla città – afferma Giacomo Gammella, presidente della locale sezione del Campanile – ad iniziare dalla gestione del cimitero. La maggioranza spaccata non consente nessuna progettualità e il sindaco non è parso adeguato a realizzare la giusta sintesi tra le varie posizioni anzi con il suo comportamento prevaricatore accentua la polemica tra i partiti. L’Udeur resta distante da questa amministrazione ormai allo sbando e punta a un nuovo progetto politico per il bene della collettività e di Madonna dell’Arco”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico