Campania

Piano di rientro Sanità, Romano: “Scenario desolante”

Paolo RomanoNAPOLI. “Francamente, ci vuole davvero una bella faccia tosta, con una diffida sulle spalle ed un commissariamento alle porte, a presentarsi ad un Tavolo Tecnico con la documentazione incompleta, con dati parziali e con cifre in buona parte nemmeno verificabili”.

Così il capogruppo di Forza Italia alla Regione, Paolo Romano, sulla questione del piano di rientro della Sanità campana. “Intanto, anche a volere prendere per oro colato quel po’ di documentazione presentata, quello che più sorprende è la circostanza che, per quel poco che è stato possibile analizzare, ancora oggi il motore del deficit gira a pieno regime e che per coprire i persistenti disavanzi non si lesina a far ricorso ad un ulteriore inasprimento delle tasse regionali. Come se non fosse già bastato aver indebitato per i prossimi 30 anni i cittadini campani, come se non fosse già bastato aver aumentato già a dismisura le tasse regionali su Bollo Auto, Irpef e Irap contraendo colpendo pesantemente imprese e famiglie. Se a tutto questo si aggiunge il mancato riconoscimento delle cosiddette premialità negateci per evidenti inadempienze e persino qualche perplessità sulla regolarità di alcune attività amministrative e sulla reale possibilità che la riorganizzazione del sistema sanitario possa mettere a rischio i livelli minimi di assistenza sanitaria, il quadro che emerge diventa desolante. Ce n’è insomma quanto basta, non solo per un auspicabile commissariamento, ma anche e soprattutto per chiedere chiarimenti rigorosi e dettagliati in Aula. Cosa che chiederemo nei prossimi giorni”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, rinnovata convenzione con Gloria Village: sconti per residenti - https://t.co/goyg0r2mE1

Cesa, festa in onore di San Cesario: il programma https://t.co/0qFtGCQH3C

Aversa, cancro della mammella e della cervice uterina: screening al ‘Moscati’ https://t.co/8YOxdS5sW6

"Punta il piccione e spara": la giornalista Marilù Musto racconta la vita del pentito Buttone - https://t.co/RFHWEnkeHn

Condividi con un amico