Campania

“Doping” alle bufale, scarcerato allevatore casertano

 CASERTA. Il Tribunale del Riesame di Napoli ha scarcerato Gennaro Garofalo, di Casapesenna (Caserta), titolare di un’azienda bufalina a Grazzanise che era stato arrestato nell’ambito dell’inchiesta sul “doping” alle bufale.

Il collegio giudicante ha accolto in pieno la tesi presentata dal suo legale difensore, l’avvocato Raffaele Costanzo, ritenendo insussistenti i gravi indizi di colpevolezza e carenti le esigenze cautelari per l’associazione a delinquere finalizzata all’adulterazione delle sostanze alimentari, nella circostanza del latte e della carne delle bufale alle quali, secondo l’ordinanza di custodia emessa dal Gip di Napoli, venivano somministrati somatotropina ed altri medicinali senza le obbligatorie prescrizioni mediche.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Strade disastrate in zona industriale, Viglione (M5S): "Grave che Asi non riesca a riscuotere quote" - https://t.co/pmTTrOkduj

Concilio Ordine Frati Minori per la prima volta in Africa: evento storico a Nairobi https://t.co/DK3CC22kmf

Aversa, carenza aule al Secondo Circolo: Comune stanzia 40mila euro https://t.co/o8xzJGaXip

Aversa, Centro per l’Impiego: quotidiane code “infernali” sin dall’alba https://t.co/Zli319nbvu

Condividi con un amico