Campania

“Doping” alle bufale, scarcerato allevatore casertano

 CASERTA. Il Tribunale del Riesame di Napoli ha scarcerato Gennaro Garofalo, di Casapesenna (Caserta), titolare di un’azienda bufalina a Grazzanise che era stato arrestato nell’ambito dell’inchiesta sul “doping” alle bufale.

Il collegio giudicante ha accolto in pieno la tesi presentata dal suo legale difensore, l’avvocato Raffaele Costanzo, ritenendo insussistenti i gravi indizi di colpevolezza e carenti le esigenze cautelari per l’associazione a delinquere finalizzata all’adulterazione delle sostanze alimentari, nella circostanza del latte e della carne delle bufale alle quali, secondo l’ordinanza di custodia emessa dal Gip di Napoli, venivano somministrati somatotropina ed altri medicinali senza le obbligatorie prescrizioni mediche.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico