Campania

Derivati: Corte dei Conti indaga su Napoli, Benevento e altri comuni campani

 NAPOLI. L’inchiesta avviata dalla procura di Milano sullo scandalo “derivati”, che vede coinvolte quattro banche e due funzionari comunali del capoluogo lombardo, con l’accusa di truffa aggravata, …

… sta svegliando dal letargo anche altre realtà italiane, fra Comuni, Province e Regioni con in pancia un derivato. In un articolo apparso nella rubrica “Affari e Finanza” del quotidianoRepubblica, che descrive le azioni messe in campo dalla magistratura penale e contabile nel milanese e in altre zone della penisola, vengono citati anche i comuni di Napoli e altri cinque della Campania (Pozzuoli, Benevento, Orta di Atella, Piedimonte Matese, Alvignano) per i quali la Corte dei Conti ha evidenziato irregolarità nell’uso dei derivati. Nel capoluogo, i magistrati contabili hanno acceso un faro sui Boc del Comune, contratti nel 2004 per 400 milioni e rinegoziati un anno dopo con quattro operazioni di swap per un totale di oltre 538 milioni.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teano, marijuana occultata tra alberi di prugne: 4 arresti - https://t.co/cckfHilTXI

Milano, 14enne muore soffocato: l'ombra del "blackout", gioco estremo sul web - https://t.co/nuvzb6pMPY

"Bruciamo i migranti", condannati a 6 mesi senza Facebook e a leggere libri - https://t.co/8nuJSnj6lr

Badanti casertani scomparsi in Sicilia: disposte nuove indagini - https://t.co/Ri86zZAN8K

Condividi con un amico