Campania

Caianello, sequestrate 3,7 tonnellate di sigarette di contrabbando

 CAIANELLO (Caserta). I Finanzieri del comando provinciale – nucleo di polizia tributaria – di Napoli hanno sequestrato 3,7 tonnellate di sigarette di contrabbando ed un autoarticolato, arrestando il conducente, un cittadino polacco.

L’operazione si innesta nell’ambito dell’intensificazione del contrasto attuato dalle Fiamme Gialle di Napoli del fenomeno del contrabbando di tabacchi lavorati esteri che interessa il capoluogo campano ed i principali centri della provincia. Durante un normale controllo gli uomini della Guardia di Finanza hanno fermato – nei pressi del casello autostradale di Caianello – un autoarticolato con targa polacca, apparentemente adibito al trasporto di terra. Dall’analisi della documentazione che accompagnava il carico, i finanzieri venivano insospettiti dalla “strana” destinazione al mercato campano di terra proveniente dalla Polonia e trasportata con un autoarticolato con targa polacca. L’autista del mezzo si era mostrato particolarmente nervoso e ad un controllo più accurato è saltato fuori il carico di sigarette: sotto pochi centimetri di terra si celavano 370 casse di sigarette di contrabbando di provenienza dell’est Europa. Il valore della merce sul mercato è di circa 800mila euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico