Aversa

Una “piscina” in Via Seggio, sindaco annuncia verifica lavori

La pozzanghera in via SeggioAVERSA. “Scende la pioggia” citava una famosa canzone ma Dio non voglia succeda ad Aversa dove anche solo pochi centimetri di pioggia creano il caos.

L’altro giorno nella centralissima via Seggio improvvisamente è nata una “piscina”. Avvallamento, cattiva manutenzione del manto stradale o semplicemente mal funzionalità delle fogne cittadine, un mix esplosivo che ha poi dato origine alla situazione mostrata in foto. Ma le origini del malessere dei residenti e dei commercianti della zona è forse da attribuire al modo poco ortodosso con cui, lo scorso anno, sono stati eseguiti i lavori di ristrutturazione nell’antica via aversana. Di certo non fatti a regola d’arte visti i risultati.

“L’Amministrazione Comunale dopo aver speso circa 1.200.000 euro in 2 anni e mezzo di lavori, invece degli 8 mesi previsti, questo è il risultato che ci ha consegnato: strade rotte che alle prime pioggia si allagano rendendo impossibile il passeggio dei cittadini e privando gli esercenti della possibilità di lavorare dignitosamente. Con questo modo di amministrare Aversa, non viene messa in ginocchio solo la strada che La pozzanghera in via Seggioera il simbolo del suo commercio ma il benessere stesso dell’intera città”, ha dichiarato Vittorio Scaringia, presidente del consorzio “Botteghe del Seggio”.

Una situazione di cui prende atto il sindaco Domenico Ciaramella, il quale però fa alcune precisazioni: “Mi rendo conto della situazione. Tuttavia, c’è da sottolineare che l’allagamento non è dovuto ad un’occlusione delle caditoie ma ad un avvallamento del manto stradale, causato da lavori non eseguiti a regola d’arte”. A tal proposito, il primo cittadino annuncia di aver convocato assessori competenti e tecnici comunali per avviare una verifica di tutte le opere pubbliche eseguite in città negli ultimi anni: “Laddove verranno rilevate incongruenze o disservizi si provvederà ad intimare alla ditta esecutrice un ripristino dello stato dei luoghi, o in subordine si aprirà un contenzioso civile e penale”.

Rassicurazioni giungono anche sul fronte della pulizia delle fogne. Con la stipulazione del nuovo contratto di igiene urbana, infatti, si provvederà anche alla pulizia totale delle caditoie in tutta la città.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico