Aversa

Trofeo Liberazione, salgono in cattedra Slyvco e Laaroussi

Ivan SlyvcoAVERSA. Doppio appuntamento con il Trofeo Liberazione per l’atletica leggera. Il primo impegno trova lo scenario del campo sportivo di Battipaglia, dove l’Uisp salernitana trova gli spazi per inserire il suo “Trofeo della Liberazione” con gare riservate alla promozione giovanile.

Qui vediamo in gara un tranquillo Ivan Slyvco, ucraino made in San Marcellino che va a vincere la prova dei 2000 metri, portando al bronzo l’altro compagno extracomunitario Vasil Orletsky.

Nelle prove riservate ai ragazzi doppia vittoria di Luigi Conte nel salto in alto dove sale a 1,40 e nella porva di velocità sui 60 metri. Nell’alto argento per Antonio dello Iacono che sale ad 1,35, bene anche Bogdan Pelin nel lancio del vortex dove finisce al secondo posto.

Da Cardito arriva invece il secondo posto di Khadija Laaroussi, che nella gara sui 10 chilometri del “2° Trofeo Liberazione” di Cardito deve però lasciare il gradino alto del podio a Giustina Menna, accontentandosi dell’argento.

Khadija LaaroussiIn questa gara che cresce di buon livello già in questo suo appuntamento numero due. Per gli aversani ora attesissima per sabato e domenica allorquando si gareggerà per la categoria allievi nei Campionati di Società su pista , scenario delle gare lo Stadio “Donato Vestuti” di Salerno, per la squadra che andranno a mettere in scena Carmine Gambino, Aniello Cammarosano e Bruno Fabozzi, la recondita speranza di arrivare alle finali nazionali di serie A, un sogno che potrebbe anche avverarsi.

nelle foto a destra Ivan Slyvco, a sinistra Khadija Laaroussi

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico