Aversa

Solo Ciaramella sul primo Metrò: polemica per l’inaugurazione

Mimmo Ciaramella AVERSA. Si avvicina sempre più la data del 24 aprile prossimo, giorno fissato per l’apertura delle due stazioni cittadine della metropolitana regionale e incalza la guerra per accaparrarsi l’invito per essere presente sulla corsa inaugurale della tratta Aversa-Giugliano-Piscinola.

E’, infatti, polemica tra l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco del Pdl Mimmo Ciaramella e la Regione Campania per la gestione degli inviti che consentiranno di partecipare al viaggio inaugurale.

“Non è possibile che ci sia una gestione così assurda dell’evento. In pratica, – ha dichiarato il primo cittadino normanno – l’unico invito ufficiale è stato quello per il sottoscritto, con l’aggiunta che era necessario che indossassi la fascia tricolore. Per il resto, sia ben chiaro, l’organizzazione è tutta nelle mani della Regione Campania. Capisco bene che il governatore Bassolino vuole ‘vendersi’ l’evento senza altri attori, ma non è possibile che abbia dovuto combattere anche per avere inviti per cariche istituzionali. Per non parlare dei consiglieri comunali e degli assessori che vogliono partecipare all’evento”.

Declina, quindi, ogni responsabilità in merito all’organizzazione Ciaramella che, però, evidenzia come abbia insistito presso gli uffici di via Santa Lucia per ottenere “che tutti i giornalisti delle testate locali, indipendentemente dalla presenza dei colleghi inviati appositamente per l’occasione, dovranno essere presenti”.

Per la cronaca, il convoglio che sarà utilizzato per la cerimonia di inaugurazione della nuova tratta sarà costituito da tre vagoni nei quali, stando almeno alle intenzioni degli organizzatori, dovrebbero essere occupati solo i posti a sedere, senza alcun passeggero in piedi. Ad essere inaugurate saranno le due stazioni di Aversa Centro e Aversa Sud e quella di Giugliano. La stazione di partenza sarà la prima. Il convoglio giungerà a Giugliano, dove saliranno gli invitati locali, per poi ripartire alla volta di Piscinola. Ad ormai meno di quarantotto ore dall’evento che, comunque, segnerà un cambiamento nelle scelte di vita di molti aversani e residenti nell’Agro, continuano a persistere una serie di problemi di non facile soluzione, soprattutto relativamente ai parcheggi per quanti dovranno raggiungere le due stazioni di Aversa della metropolitana.

In questo senso, è ancora il sindaco Ciaramella a fare appello ai futuri utenti del servizio. “Chiedo a quanti utilizzeranno la metropolitana – ha dichiarato il primo cittadino – di servirsi della stazione di Aversa Centro, fino a quando non andranno a regime le strutture a servizio, solo se è loro possibile raggiungerla a piedi, considerato che, al momento, non c’è parcheggio. A chi ha esigenza di utilizzare l’autovettura propria (eventualità da ridurre al minimo, visto che ci saranno apposite nuove corse degli autobus) consiglio di utilizzare la stazione di Aversa Sud, che offre, seppure esigue, più possibilità di parcheggio”.

La giornata inaugurale si concluderà, in serata, con il concerto di Sal Da Vinci al Palazzetto dello sport, al quale sarà possibile accedere mostrando il biglietto della metropolitana che potrà essere successivamente utilizzato per effettuare le corse.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico