Aversa

Randagismo, Oliva denuncia chiusura sale operatorie

Alfonso OlivaAVERSA. Il consigliere comunale Alfonso Oliva, delegato al Randagismo ed ai Diritti agli animali, negli ultimi giorni ha incontrato tutte le associazioni animaliste presenti sul territorio per discutere delle questioni legate al randagismo in Città.

“Ho incontrato – ha detto Oliva – i rappresentanti della Lega nazionale del Cane, del Maa-Movimento animalista aversano ed i veterinari dell’Asl. Abbiamo riscontrato un grave problema: le sale operatorie per le sterilizzazioni dei cani randagi sono chiuse perché manca l’autorizzazione sanitaria. Questa situazione è insostenibile- incalza Oliva – non è possibile che all’Asl manca l’autorizzazione affinché funzioni la sala operatoria per le sterilizzazioni. Il problema, inoltre, è acuito dal fatto che l’Asl attualmente è commissariata, quindi, il commissario dovrebbe presentare l’istanza per la riapertura delle sale operatorie veterinarie”.

Oliva, inoltre, fa un plauso alle associazioni che quotidianamente operano sul territorio a favore degli animali: “Ringrazio ufficialmente le associazioni per il lavoro che quotidianamente prestano in Città. Grazie alla loro opera spesso i cani riescono a non andare in canile ed essere adottati prima di finire a vita in un canile”. Nel contempo, il consigliere Oliva sta lavorando per la realizzazione del canile municipale, già previsto nel piano triennale delle opere pubbliche.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico