Aversa

Protocollo Aversa, Sagliocco: “La decisione è del Consiglio regionale”

Giuseppe SaglioccoAVERSA. “Lo smodato trionfalismo del governo regionale per la sottoscrizione del protocollo di Aversa è assolutamente ingiustificato”.

Ad affermarlo è il consigliere regionale di Fi-Pdl Giuseppe Sagliocco, che rivendica la paternità dell’Assise del Centro direzionale, e non della giunta, del protocollo d’intesa per l’attuazione del programma del piano integrato urbano “Più Europa” che porterà alla città di Aversa 30 milioni di euro.

“Di protocolli d‘intesa regionali sbandierati e mai attuai il Casertano”, premette Sagliocco, che poi aggiunge: “E’ il Consiglio regionale che, proprio per scongiurare l’antico vezzo della Giunta di polverizzare in mille rivoli le importanti risorse europee, ha stabilito nell’ambito della programmazione di spesa dei fondi Por 2007-2013 di destinare specifiche e significative quote ai comuni con oltre 50mila abitanti per la realizzazione di progetti strategici e strutturali in grado di produrre crescita e sviluppo economico-sociale. Non vogliamo certo interpretare il ruolo delle cassandre ed auspichiamo che, a differenza di quanto accaduto con gli altri Protocolli di Intesa, primo fra tutti quello sulle bonifiche dell’agro-aversano, questa volta quanto si faccia sul serio. Ne saremmo felici. Tuttavia, se da un lato non possiamo non registrare il ritardo col quella si sigla questo protocollo – Aversa è infatti tra i 29 Comuni interessati da questo tipo di investimenti uno degli ultimi a firmare – dall’altro non possiamo non sottolineare, conoscendo bene il valore che spesso viene dato a questi documenti, che non resteremo certo alla finestra e che vigileremo e ci faremo parte diligente in tutte le sedi perché quanto messo nero su bianco venga tradotto in fatti concreti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico