Aversa

Calcio a 5, due importanti eventi alla “Tenda dei Normanni”

Ciaramella e Di VirgilioAVERSA. Il “Five Aversa” del patron Francesco Di Virgilio e l’assessorato allo sport del comune normanno retto da Aniello De Cristofaro sono riusciti a portare nella città di Aversa due prestigiosi eventi.

Domenica 26 aprile, alle ore 17, infatti, alla tensostruttura “Tenda dei Normanni”, presso l’Istituto “Osvaldo Conti”, si disputerà la gara di ritorno degli ottavi di finale scudetto di calcio a 5 che vedrà contrapposti il Napoli Calcio a 5 ed il Bisceglie.

Sempre nella stessa struttura, gestita anche quest’anno dall’associazione sportiva dilettantistica Five Aversa, il 4 maggio, alle 18, si disputerà la finale juoniores regionale di Futsal.

«La tradizione continua – commenta raggiante il presidente del Five Aversa – dopo aver visto la nostra città organizzare gli Europei, una finale scudetto ed il corso per allenatori di calcio a 5 siamo riusciti ad aggiudicarci questi due eventi di portata eccezionale». «Desidero ringraziare – aggiunge il massimo dirigente aversano che è, tra l’altro, membro assembleare della Figc nazionale – tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questi due avvenimenti, in particolare l’amministrazione comunale (commissione sport e il responsabile dell’attività sportiva Tommaso Mastronardi) e l’assessore allo sport che hanno profuso tutto il loro impegno per farci ottenere le dovute autorizzazioni. Il sindaco Domenico Ciaramella, che venerdì scorso in extremis ha firmato la prima autorizzazione,ancora una volta ha dimostrato di essere vicino allo sport e di condividerne i valori educativi e morali. Invito tutti a venire alla tendostruttura perché sarà l’occasione per vedere del buon calcio a cinque trattandosi, infatti, di finali giocate tra squadre di alto valore. In particolare, il match Napoli – Bisceglie si preannuncia scoppiettante e non mancherà di dare emozioni soprattutto per la squadra partenopea che ha perso in finale ai calci di rigore la Coppa Italia proprio contro i pugliesi, ed ora aspettano il riscatto».

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico