Villa Literno

Villa Literno su Facebook, per ricostruire la storia

VILLA LITERNO. “Vi siete mai chiesti quanti Liternesi ci sono nel Mondo?”. Per rispondere a questa domanda è nato su Facebook il gruppo “Villa Literno, cittadina d’Italia e del mondo” …

… promosso da Angelo Bocchino e alimentato da quasi 100 iscritti, che vi lasciano messaggi e caricano materiale d’archivio, soprattutto foto, per ricostruire la storia della cittadina dei Mazzoni e lasciare sul social network del momento una traccia consultabile in tutto il mondo. Scopo del gruppo è riunire persone che hanno qualcosa in comune con Villa Literno, che magari risiedono oltreoceano ma i loro antenati sono partiti proprio da qui.

Tale iniziativa muove, peraltro, dalla esigenza di ritrovare persone care e parenti di cui si sono persi i contatti. Pubblicare una citazione, una foto, un video potrebbe essere di aiuto a ricordare momenti lontani nel tempo nonché consentire al fortunato iscritto o al visitatore casuale di ripercorrere un breve viaggio nella memoria. “Obiettivo a lungo termine – fa sapere il fondatore – potrebbe essere quello di pubblicare il materiale raccolto e così dar valore al lavoro certosino dei tanti iscritti”.

Insomma, oltre alla storia ufficiale, una vera e propria storia sociale, fatta di personaggi, aneddoti, curiosità, modi di fare. Insomma tutto quanto può identificarsi con Villa Literno è bene accetto.

La foto principale del gruppo è un affresco della Pietà rinvenuto anni fa durante il restauro della cappella Madonna di Pantano, a cui il popolo liternese è devotissimo e dove si reca in pellegrinaggio ogni anno il martedì in albis.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico