Villa Literno

Puc, consiglio recepisce le indicazioni della Provincia

Enrico FabozziVILLA LITERNO. Il Comune di Villa Literno conferma una decisa presa di posizione anticamorra attraverso la firma del Protocollo della Legalità, annunciata dal Sindaco Enrico Fabozzi venerdì sera in apertura del consiglio comunale.

Ci si impegna – con questo documento – a rendere ancora più restrittive le norme antimafia presenti nelle gare d’appalto.

Annunciata inoltre la definizione di un accordo con Tributi Italia (ex San Giorgio), concessionaria comunale per il pagamento di alcune imposte: decisa una rateizzazione che consentirà al Comune di far fronte alle proprie esigenze.

Intanto, viene sancito un nuovo importante passo verso il Piano regolatore: il consiglio comunale ha infatti approvato all’unanimità il documento di presa d’atto delle modifiche decise nella conferenza dei servizi provinciale. I tecnici casertani hanno imposto delle piccole modifiche in merito allo sviluppo della zona produttiva lungo via Santa Maria a Cubito e via Delle Dune, dove saranno immessi degli ingressi (con semaforo) ogni mille metri. Nella discussione è intervenuto anche l’ingegnere Claudio Valentino, responsabile del servizio urbanistica, che ha chiarito alcune questioni poste dai consiglieri. In particolare, l’attenzione si è concentrata sulla limitazione alla realizzazione di nuovi vani (da diecimila ad ottomila) in attesa che venga chiarita la distribuzione di nuove abitazioni attorno al nascente aeroporto di Grazzanise. Il Vicesindaco Nicola Di Fraia, assessore competente, ha inoltre sottolineato che nel Puc è prevista la possibilità di sanare le abitazioni che minacciano di essere abbattute.

Possibile inoltre presentare nuova domanda di condono fino al 30 giugno: il consiglio ha infatti approvato (anche in questo caso all’unanimità) un nuovo slittamento dei termini, in linea con quanto deciso nel Comune di Napoli. Infine, il consiglio ha recepito il protocollo d’intesa per la realizzazione di un Polo Scolastico sul territorio di Villa Literno, per il quale si sono impegnati nei giorni scorsi Regione, Provincia e Ufficio scolastico regionale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico