Villa Literno

Biblioteca, nuova donazione da Andrea Carraro

Andrea CarraroVILLA LITERNO. Nuova donazione di libri alla Biblioteca Comunale “Dionigi Iannone” di Villa Literno.

Arriva da Andrea Carraro, noto scrittore della capitale (autore fra gli altri de “Il Branco”, che ha ispirato l’omonimo film di Marco Risi) che ha inviato a Villa Literno altri 300 volumi di vario genere.

Si tratta della quarta donazione di Carraro, che complessivamente ha regalato circa mille volumi ai giovani casertani che ogni giorno frequentano la struttura di via Chiesa. I primi contatti con lo scrittore furono presi da Vincenzo Iovine, ex responsabile della biblioteca, che anche in questa circostanza ha fatto da mediatore con lo scrittore romano: “Sono andato a prendere direttamente i pacchi perché abbiamo un problema con la Sda, speriamo venga risolto quanto prima per non perdere altre opportunità”. Iovine ha ricordato che Carraro fu il primo grande autore a donare libri alla biblioteca liternese: “Per questo motivo lui p molto legato e si informa spesso sulle novità. Non mi meraviglierei se venisse fisicamente a trovarci prossimamente”.

La gestione della donazione sarà ora affidata al responsabile Ortensio Diana e alla volontaria Marta Del Villano, che mette a disposizione gratuitamente le sue conoscenze di biblioteconomia per catalogare gli oltre diecimila volumi disponibili presso la biblioteca. Ma la biblioteca comunale non è solo un archivio di libri: “Fra le prossime iniziative – annuncia Diana – c’è un concorso di poesia che apriremo anche ai bambini delle scuole e che si concretizzerà in primavera”.

L’idea nacque in occasione dell’incontro con lo scrittore Giuseppe Montesano, che tenne una brillante lezione dal titolo “A che serve la poesia?”: nel ringraziare lo scrittore il Presidente del Consiglio Comunale Antonio Ciliento lanciò l’idea di un concorso che avesse come tema centrale la legalità.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico