Villa Literno

Artificieri fanno brillare due granate della seconda guerra mondiale

 VILLA LITERNO. Due ordigni risalenti alla Seconda guerra mondiale sono state prelevate in mattinata a Villa Literno, in via Castello, durante i lavori di riqualificazione urbana e ambientale promossi dall’amministrazione comunale.

Si tratta di due granate, potenzialmente ancora pericolose, che avevano al loro interno oltre cinque chili di tritolo. Le hanno trovate gli operai della Ccm, ditta specializzata che sonda il territorio liternese prima degli scavi per i lavori pubblici: “La lungimiranza dell’amministrazione comunale è stata decisiva – dice il responsabile Luigi Natale -perché una eventuale esplosione degli ordigni avrebbe potuto provocare serie conseguenze”. Invece le due bombe sono state fatte brillare in un luogo sicuronel pomeriggio dagli uomini del gruppo artificieri dellaprovinciadi Caserta,guidati dal Maresciallo Conte e la situazione è tornata alla normalità.

il cantiere dove è stato rinvenuto l'ordigno bellico

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Grazzanise, il 9° Stormo dell'Aeronautica accoglie i bimbi delle case-famiglia - https://t.co/EN0SJuTg8j

Riso asiatico, l'eurodeputato Nicola Caputo chiede ripristino dei dazi - https://t.co/e1WdTqKpUt

Napoli, il successo di "Musicanti" all'insegna di Pino Daniele - https://t.co/IlIgGMNcoD

Carceri in Campania: il Garante Ciambriello annuncia nuove figure professionali - https://t.co/enNpF1JLxx

Condividi con un amico